Gli studenti del BEST apprendono la simulazione con MSC Software

MSC Software ha tenuto una lezione base di Adams/Car ad una platea di studenti provenienti da tutta europa.

Horizontal spacer
Nell’ambito di una lunga e consolidata collaborazione con il Politecnico di Milano, MSC Software è stata invitata quest’anno a partecipare ad un corso organizzato dagli studenti del BEST: Board of European Students of Technology, un’associazione studentesca europea composta da più di 90 gruppi locali in 32 paesi. 
MSC ha dato il suo contributo fornendo una lezione sulle tecnologie e metodologie di simulazione virtuale, includendo un corso base su Adams/Car: il codice di simulazione multibody più diffuso al mondo e maggiormente utilizzato dalle case automobilistiche. Il corso è stato tenuto da Daniele Catelani (Senior Project Manager, MSC Software) che ha illustrato agli studenti le possibilità offerte da Adams/Car nell’ambito delle analisi di dinamica e durability del veicolo, in particolare per la progettazione e verifica dei modelli di sospensione e di veicolo completo. 
 
 
Il corso Adams/Car, che si è inserito nel corso più generale sulla tecnologia del veicolo e sulla mobilità sostenibile, per quanto breve e condensato, ha permesso agli studenti di prendere confidenza con le problematiche di modellazione ed analisi in ambito automotive e di conoscere l’ambiente di pre e post-processing. Sono state illustrate le modalità di modellazione ed analisi di modelli di sospensione tradizionali quali DOUBLE WISHBONE e MCPHERSON, verificandone le prestazioni di manovrabilità a seguito di manovre quali scuotimento verticale, carichi laterali e longitudinali, modelli di veicolo completo studiando manovre tipiche in OPEN LOOP (STEP STEER, RAMP STEER, ecc.). Sono inoltre state illustrate, attraverso diversi casi applicativi, le possibilità di analisi avanzate, multidisciplinari e di ottimizzazione, che includono problematiche strutturali, a fatica, acustiche e aerodinamiche.
L’organizzazione di corsi Adams/Car all’interno dell’attività didattica in Università si pone come integrazione alla formazione universitaria fornendo conoscenze, competenze e abilità tecniche necessarie per rispondere alla forte domanda da parte dell’industria di un’approfondita professionalità nel settore automotive.