MSC e l’Università in Italia

Una collaborazione proficua

In un mondo del lavoro sempre più competitivo, le aziende reclamano giovani neolaureati che abbiano conoscenza delle problematiche di simulazione, ma non solo: è fondamentale che sappiano utilizzare gli strumenti di calcolo e di progettazione nel modo appropriato, con la necessaria competenza e con la padronanza che deve essere propria di chi sarà responsabile della resistenza, della durata, dell’affidabilità e delle prestazioni delle macchine, delle auto, degli aerei di domani.

Per questo MSC Software, con il supporto di AlmaTec, business partner per l’Università in Italia, si è impegnata intensamente e con successo nel supporto all’attività didattica e di ricerca presso le Università. Sono state organizzate molte iniziative, tra cui: l’erogazione di training ed esercitazioni dedicate all’interno dei corsi (FEM, Multibody, Ottimizzazione), l’organizzazione di seminari a tema su problematiche specifiche, il supporto a tesi di laurea e di dottorato, la sponsorizzazione delle Student Competition, quali la Formula SAE, Aero Design AIAA Design/Build/Fly, Robocup, solo per citarme alcune.

Tra le più recenti collaborazioni segnaliamo quella in atto con Skyward Experimental Rocketry, una associazione studentesca attiva al Politecnico di Milano, nata nel 2012 con l’obiettivo di progettare e realizzare razzi-sonda sperimentali di piccola e media taglia (per maggiori dettagli rimandiamo al seguente link: http://www.skywarder.eu/blog/2015/01/31/skyward-collabora-con-msc-software).

In questo contesto MSC Software ha messo a disposizione gratuitamente una Student Edition per permettere a tutti gli studenti di avvicinarsi facilmente al mondo della simulazione. La Student Edition comprende i principali prodotti come Nastran/Patran e Marc (analisi FEM), Adams (analisi multibody), SimXpert (pre-postprocessing integrato) e Actran (modulo per la simulazione acustica). Tutti gli studenti regolarmente iscritti a corsi di laurea pertinenti, ad esempio ingegneria meccanica, aeronautica, navale, nucleare, biomeccanica, elettronica, dei materiali,  possono registrarsi allo MSC Student Center, scaricare le versioni free & limited dei codici, per installarli ed utilizzarli sui propri computer. La registrazione consente inoltre di accedere a materiale didattico gratuito e di entrare a far parte della vasta Community di utenti MSC Software.

Ad oggi, oltre 30000 studenti in tutto il mondo hanno aderito a questa iniziativa, quasi 2800 solo in Italia.

Analoga iniziativa è stata intrapresa per l’attività di ricerca: MSC Software intende incrementare la collaborazione con i ricercatori ed esplorare insieme l’orizzonte della simulazione, applicando metodi di simulazione nuovi per sviluppare la tecnologia di domani. Ai ricercatori è offerta la possibilità di utilizzare tutto l’insieme dei prodotti MSC, di partecipare congiuntamente ad eventi, conferenze e contest, di aggiudicarsi riconoscimenti internazionali.

La continua e proficua collaborazione con Università e aziende ha fatto maturare in MSC Software l’intenzione di promuovere un circolo virtuoso di confronto e scambio tra docenti, studenti e professionisti, al fine di diffondere la cultura della simulazione, generare valore per le imprese e opportunità per gli studenti e le università.

In queste pagine sono raccolte testimonianze di attività svolte da studenti e ricercatori, in tutti i settori industriali, con diversi livelli di sofisticazione dei modelli, con riscontri numerico-sperimentali, con lo scopo di testare nuove tecnologie, di migliorare prodotti esistenti, di partecipare alle Student Competitons. Altri esempi provenienti dalle università di tutto il mondo sono inoltre consultabili dal link Case Studies riportato anche sul lato della pagina.