Whitepaper: I sette obiettivi del design generativo efficiente

Horizontal spacer

Il Generative Design è una nuova tecnologia dirompente che offre un cambiamento di paradigma per la progettazione e l'ingegneria di nuovi prodotti. Il ciclo di progettazione convenzionale prevede passaggi ben definiti che includono definizione, ricerca, specifiche, progettazione, sviluppo, test, revisione e ulteriori revisioni fino a quando non viene sviluppato un prodotto adatto. Il Generative Design è un'innovazione che altera in modo significativo questo modo di pensare. Sfrutta l'ottimizzazione topologica, l'intelligenza artificiale e la simulazione avanzata che crea automaticamente molteplici alternative di progettazione praticabili specificando criteri di progettazione semplici.

Gli ingegneri non sono più limitati dalla loro immaginazione, livello di esperienza o dai progetti precedenti. Vengono liberati dalla parte più routinaria del lavoro di progettazione (poiché gli algoritmi avanzati si occupano della definizione della geometria) e ora possono usare le loro abilità per valutare i vari modelli generati. Non solo tutti i design ottenuti sono topologie organiche levigate che soddisfano i criteri di progettazione, ma soddisfano il requisito di essere pronti e ottimizzati per la produzione additiva.

Il design generativo colma il divario di competenze ingegneristiche tra conoscenze teoriche ed esperienza pratica in sistemi e componenti meccanici. Aumenta la creatività e l'innovazione ingegneristica, favorisce l'efficienza, riduce il peso e riduce il time-to-market per i nuovi prodotti. Il design generativo consente di risparmiare sui costi in ogni fase del ciclo di vita del prodotto.

Questo documento spiega come utilizzare in modo più efficace gli approcci di progettazione generativa, illustrando sette possibili applicazioni della simulazione.