Whitepaper: Prevenire l'inquinamento acustico del trasporto aereo

Raggiungere gli obiettivi di sostenibilità della salute pubblica attraverso la simulazione ingegneristica

Horizontal spacer

Una gran parte della popolazione mondiale vive in aree con elevata esposizione al rumore del traffico. Solo in Europa, si stima che più di 113 milioni di persone siano interessate da livelli di rumore elevati che possono causare disturbi cronici, malattie cardiache e morte prematura. Tra le altre fonti di rumore ambientale, gli aerei sono attualmente uno dei principali responsabili del rumore nelle aree urbane. Negli ultimi decenni è stata introdotta un'ampia serie di normative per mitigare il rumore degli aerei, compresi i regolamenti operativi e di progettazione, così come i rigorosi standard acustici che i nuovi aerei devono rispettare per essere certificati per il funzionamento. Per conformarsi a questi regolamenti e standard, i costruttori di aerei si sono impegnati a ridurre il rumore alla fonte perché rappresenta un valido metodo per mitigare i problemi relativi e la progettazione assistita da computer (CAE) si dimostra uno strumento privilegiato per progettare e integrare tecnologie innovative di riduzione del rumore negli aerei di ultima generazione.

Con la crescita del settore della mobilità aerea urbana, il rumore, insieme alla sicurezza, diventa il fattore trainante nello sviluppo di nuovi veicoli aerei, che, con l'aiuto della simulazione ingegneristica, possono essere progettati in modo da raggiungere un basso livello di rumorosità necessario per essere utilizzati in un contesto urbano.

Questo paper adotta un approccio fondamentale che guida il lettore alla scoperta del problema dell'inquinamento acustico del trasporto aereo e le possibili soluzioni. All'inizio, spieghiamo la natura del suono e ne definiamo i livelli, le tecniche utilizzate per valutare l'esposizione delle popolazioni al rumore degli aerei e la risposta umana al rumore. Nella seconda parte, affrontiamo il cosiddetto approccio equilibrato proposto dall'Organizzazione Internazionale dell'Aviazione Civile (ICAO) per affrontare la questione del rumore degli aerei. L'approccio equilibrato consiste nel lavorare, in parallelo, su quattro fronti: piano regolatore, procedure operative per ridurre al minimo il rumore, misure di restrizione alle operazioni aeroportuali e tecniche ingegneristiche per ridurre il rumore alla fonte. Sotto quest'ultimo aspetto, l'utilizzo sistematico di tecniche di ingegneria assistita dal computer è strumentale alla riduzione del rumore emesso dalle generazioni di aerei passate, attuali e future.

Dato che il rumore degli aerei rappresenta un problema molto serio per le comunità urbane e locali, questo rapporto intende informare e sensibilizzare sulla questione dell'inquinamento acustico del trasporto aereo e discutere le soluzioni che porterebbero a velivoli più silenziosi e, di conseguenza, a una migliore salute per la popolazione mondiale.